15 febbraio 2007

Roma vs Barcellona, Barcellona vs Roma 7

Soggetto: futurismo e street culture.
Forme geometriche, stesura del colore a tinta piatta e opaca,
per questo tratto di graffiti a Roma (Anagnina).

Figure, forma bombata, colori lucidi per il riquadro di muro a Barcellona.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma vi volete fermare voi graffittari maledetti? State distruggendo i centri storici italiani!!! Basta!!!!Abbiamo messo millenni a far diventare bella l'Italia e ora voi la distruggete....Stefano.

Margherita Antinori ha detto...

Ciao Stefano, in questo caso non posso dire che la serie sia in centro storico, si trova all'Anagnina. Mi trovi d'accordo quando si tratta di scritte senza senso, brutte, magari su monumenti storici o edifici privati. Lo stesso vale però per l'affissione selvaggia di manifesti elettorali, brutti e contro le regole. Eppure non mi sembra che vengano combattuti. Non mi trovi chiaramente d'accordo quando si tratta di street art, magari in zone dislocate. Oltre che ad una diversa percezione della città, mettono in evidenza malesseri locali e rallegrano il grigiore di mura cadenti.

Roberta ha detto...

brava margherita...prima di criticare, studiate il movimento, e non vi soffermate a quelle poche voci fuori dal coro che non rispettano abitazioni private e monumenti...pochissime tra l'altro...